Rafael e Rodriguez, affari sfumati sull’asse Bologna-Samp

Non pare più praticabile l’operazione in uscita Rodriguez al Bologna: il club felsineo, qualche giorno fa sulle tracce del difensore uruguagio, si è assicurato Gastaldello della Samp, mollando, di fatto, la pista che portava al centrale scaligero. Così come successe per Rafael, anche lui nelle mire di Corvino, anche stavolta il corteggiamento del Bologna si è dimostrato vano. Gli acquisti rossoblù si sono indirizzati verso l’asse con i blucerchiati che prima hanno girato il portiere Da Costa e ora Gastaldello. Purtroppo in questa situazione a rimetterci è solo in Verona che non è riuscito a cedere nessuno dei due  e ora si trova con qualche esubero di troppo. Cedere prima di comprare, è il dickat in casa scaligera. E finora, Nenè a parte, tutto pare cristallizzato. Un immobilismo che a questo punto non dipende dal Verona ma che comunque crea un po’ di apprensione in Società. Neto è ancora in sala d’aspetto, Sanchez Mino anche. L’uscita di Luna allo Spezia e il probabile scambio Sorensen o Rodriguez-Pisano con il Palermo darà nuovo impulso alle operazioni gialloblù. In ogni caso, quelle che stanno per arrivare, saranno ore decisive per il diesse del Verona Sean Sogliano: gli ultimi giorni di calciomercato si prospettano caldissimi.

Michele Coratto

CONDIVIDI
Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

*