Reteeeeeee! L’Hellas batte la Fiorentina 1 a 0 in ricordo di Puliero!

La 13^ giornata del campionato di serie A vede scendere in campo Hellas Verona – Fiorentina.

Sfida importante per gli scaligeri che dopo la sosta trovano i Viola feriti, desiderosi di una svolta al periodo no. Mister Juric ritrova in difesa l’esperienza di Bocchetti, a centrocampo si affida al trio Amrabat – Pessina – Verre, davanti il brio di Salcedo e l’esperienza di Di Carmine.

Prima della gara il saluto a Roberto Puliero, li nella sua postazione da dove ha raccontato le gesta dei gialloblù.

Inizia la contesa e dopo solo due minuti gli ospiti perdono per infortunio Pezzella al qualse subentra Ceccherini. La partita è bella con azioni interessanti da entrambe le parti e il Bentegodi apprezza con applausi copiosi. Al minuto 14 bella ripartenza, Salcedo appoggia a Verre che fa partire un missile dalla trequarti che costringe agli straordinari Dragowski.

Il Verona gioca una partita coraggiosa e gli avversari per molti tratti sembrano subire il nostro gioco. Al 37 clamorosa occasione per gli scaligeri con Salcedo che la tocca a Faraoni ma Dragowski compie il miracolo. Si chiude sullo 0 a 0 e tra gli applausi il primo tempo.

Inizia la seconda frazione di gara e il gioco delle due compagini sembra decisamente più “controllato”. Dopo 13 minuti occasionissima per il Verona da corner con Salcedo che colpisce di testa ma Dragowski compie una grandissima parata.

Ora la Fiorentina prova a cambiare passo cercando di dare una svolta alla gara ma al minuto 19 grandissima azione del Verona, velo di Verre e gol di Di Carmine.

Primo cambio per i gialloblù al 26esimo: fuori Salcedo dentro Zaccagni. È importante controllare la gara usando la testa e s andò attenti a non correre inutili rischi. Arriva al 35esimo il turno di Dawidowicz che subentra a Salvatore Bocchetti. 3 minuti più tardi entra Stepinski al posto di Di Carmine.

Gli scaligeri controllano con testa lo scorrere dei minuti fino al 90esimo. Vittoria importantissima di un gruppo che sta mostrando carattere e impegno, mantenendo la porta difesa da Silvestri imbattuta.

FORMAZIONI UFFICIALI

HELLAS VERONA: Silvestri; Rrahmani, Bocchetti (35 2t Dawidowicz), Gunter; Faraoni, Pessina, Amrabat, Lazovic; Verre, Salcedo (26 2t Zaccagni); Di Carmine (37 2t Stepinski). All.: Juric.

FIORENTINA: Dragowski; Milenkovic, Pezzella (2 1t Ceccherini), Caceres; Dalbert, Benassi (30 2t Ghezzal), Badelj, Cristoforo, Venuti (19 2t Lirola); Ribery, Vlahovic. All.: Montella.

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*