Romulo, futuro tutto da decifrare

Non esiste una clausula rescissoria nel contratto di Romulo. Contratto che scadrà nel 2019 come da accordi firmati nel 2016.

Il Verona lo ha messo però davanti ad un bivio: può andarsene a parametro zero per liberare la società di un contratto pesante, oppure rinnovare spalmandosi l’ingaggio su più stagioni e diventando capitano e uomo bandiera gialloblù per tanti altri anni. Difficile possa rimanere per un solo anno, fino alla scadenza naturale del contratto.

Romulo al momento non ha mercato e non trovano fondamento le voci che lo vorrebbero alle società amiche Spal e Sampdoria(http://www.hellasnews.it/pillole-di-mercato-le-societa-amiche-imperversano/). Inoltre ha compiuto l’altro giorno 31 anni e non ha più le ambizioni di un ragazzino in cerca di gloria. La Serie A o un contratto economicamente importante fanno gola a tutti, ma non è detto che alla fine non possa prevalere la voglia di diventare un’icona in gialloblù.

Romulo-Verona: il futuro è tutto da decifrare.

D.C.

LASCIA UN COMMENTO

*