Saviola scavalcato anche da Fares

L’ultimo cambio, all’89’, ha visto l’avvicendamento di Agostini per il giovane Fares. E di per se’ l’ingresso del primavera di Pavanel non fa una grinza, collocato all’interno di quel progetto di crescita ed inserimento delle nuove leve in prima squadra. Il suo debutto in campionato, però, scatena la domanda: e Saviola? Certamente si dirà che Fares aveva le caratteristiche che in quel momento servivano e che la sua freschezza permetteva alla squadra di guadagnare metri di campo e salire. Tutto vero. Però, che se ne vada o meno a gennaio, la posizione dell’asso argentino resta davvero incomprensibile. Finora ha giocato pochi minuti che non rendono merito alla sua classe. Che possa diventare la carta vincente del derby? I tifosi veronesi se lo augurano…

M.C.

LASCIA UN COMMENTO

*