Serie B: tanti verdetti con molti ex gialloblù protagonisti

Penultima giornata di Serie B ricca di episodi con ex giocatori del Verona protagonisti. Il Pescara degli ex Bocchetti e Sorensen e la Reggiana di Laribi e Siligardi sono matematicamente in Serie C. Gli emiliani possono anche superare il Cosenza all’ultima giornata, ma non giocare i play out visto che all’ultima c’è Pordenone-Cosenza e eventualmente verrebbero a mancare gli 8 punti di distacco dai friulani.
L’Ascoli di Danzi (13 presenze stagionali, anche se con poco minutaggio) oggi si è salvato grazie ad un gol di Buchel, altro ex, il Lecce di Corini ha la matematica certezza di giocarsi il secondo turno playoff grazie alla doppietta odierna di Stepinski, mentre il Chievo di Aglietti cerca di non mollare le prime 8 posizioni e oggi ha vinto anche grazie ad un gol di Di Gaudio.
In vetta: se la settimana prossima la Salernitana di Tutino batterà il Pescara già retrocesso sarà in Serie A, spedendo il Monza di Brocchi e D’Alessandro ai playoff. Intanto all’Empoli di Casale e Matos non è ancora passata la sbornia per la promozione raggiunta la settimana scorsa.
Insomma la Serie B comincia a dare vari verdetti e inizia anche a vedere protagonisti molti ex gialloblù, alcuni ancora di proprietà del Verona. Chissà che poi non ci sia anche un futuro giocatore dell’Hellas… Un nome su tutti? Ciurria del Pordenone.

Damiano Conati

Damiano Conati
Sono nato a Verona nel 1982, sono sposato e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*