Setti: “Difenderemo la serie A a denti stretti, con Toni rapporto strepitoso”

Le principali dichiarazioni di Maurizio Setti rilasciate in occasione della premiazione dell’Hellas Verona da parte della Lega B, in piazza dei Signori:

«La cosa più importante è essere riusciti a centrare la promozione, sudata ma decisamente meritata. 

Ora siamo già proiettati sulla prossima stagione sportiva. 

Riunione con l’Amministrazione Comunale? Abbiamo parlato anche del centro sportivo che, dopo il benestare della sovrintendenza arrivato un anno fa, ora è fermo e abbiamo voluto capire a che punto siamo, per andare avanti e accelerare. 

Altro tema discusso è stato il miglioramento del ‘Bentegodi’, stiamo cercando di fare tutto ciò che possa essere propedeutico alla nostra attività. 

Toni? Il mio rapporto con lui è strepitoso, è un valore aggiunto per questa società. Sa della mia stima nei suoi confronti, sappiamo già quale sarà il ruolo giusto per lui. 

La nuova rosa? Cercheremo di trovare i calciatori giusti per la Serie A, sicuramente ci saranno dei cambiamenti ma ne parleremo più avanti. 

Fusco e Pecchia? Confermati senza dubbio, e non solo per la promozione ma per il modo in cui hanno lavorato. In Serie A Pecchia potrà esprimere ancora meglio i propri valori umani e calcistici. 

I tifosi? Verona, oltre a essere una città bellissima ha un pubblico strepitoso, che merita nel modo più assoluto la massima serie. E noi la diferenderemo a denti stretti. 

La nuova Serie A? Ci sono varie fasce di classifica, noi partiamo chiaramente per salvarci».

CONDIVIDI
Federico Messini
Federico Messini nasce a Villafranca di Verona il 15/05/1990. Studente in lettere moderne presso l'Università degli studi di Trento. Scrittore e cantautore ha all'attivo due pubblicazioni : "Il gioco degli spiccioli" uscito nel 2013 e "Il doppiatore" uscito nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

*