Setti: “Rrahmani al Napoli per crescere ancora. Per Faraoni abbiamo già parlato di cifre con Giuntoli”.

Il presidente del Verona Maurizio Setti ha rilasciato un’ interessante intervista alla radio ‘Kiss Kiss Napoli’, nella quale ha parlato di alcuni importanti intrecci di mercato con la società di De Laurentis, a partire dall’ affare che a Gennaio ha portato la cessione a titolo definitivo del kosovaro Amir Rrahmani al Napoli:

“Il Napoli ha acquistato un grande professionista. Deve ancora esprimere tutto il suo valore e sono certo che con la maglia azzurra troverà un valore aggiunto per mostrare le sue qualità. Ha colpito parecchi pali quest’anno, ma può migliorare anche in termini di gol.
È molto veloce, un difensore completo che credo non avrà problemi a giocare con una difesa a quattro. Dal punto di vista calcistico è molto intelligente e sotto la guida di Gattuso potrà completarsi”.

Il presidente ha poi parlato di Kumbulla: ” A gennaio c’è stato in realtà proprio un forte interesse del Napoli, ma i tempi erano stretti ed il  calciatore ha preferito prendersi del tempo per riflettere.
È stato l’unico vero motivo per il quale il calciatore non si è trasferito in azzurro.
Ora ci sono diverse squadre su di lui, è un ragazzo di talento destinato ad una carriera da top club“.

Infine su Faraoni: ” Ne ho parlato diverse volte con Giuntoli, inutile nasconderlo. Anche lui ha un motore davvero importante.

Non so se alla fine andrà al Napoli ma con Giuntoli abbiamo già parlato anche di cifre e vi posso assicurare che il ds del Napoli lo ha segnato sul proprio taccuino”.

Foto: Zimbio

Marco Darra
Nato il 24 luglio 1981 a Villafranca di Verona. Oltre ad un grande interesse per l' Hellas coltivo anche una profonda passione per la musica elettronica e rock, più specificatamente progressive, post-rock, e ambient, oltre alla World music ed i magnifici suoni di strumenti etnici di tutto il mondo. Altra cosa (per il momento hobby), è il trading on line.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*