“Taxi” va veloce

Oggetto di critiche e spesso in passato messo sul banco degli imputati, oggi Tachtsidis è tutto un altro giocatore: sforna assist imprevedibili con regolarità e precisione chirurgica e ora che ha ritrovato lucidità anche nella gestione della “pelota” è diventato imprescindibile. Meccanismo sofisticato dell’orologio di Mandorlini, Panagiotis non sbaglia più un colpo: all’abbondante fosforo aggiunge anche la capacità di trasformarsi in un eccezionale recupera palloni. Un’altra scommessa vinta del tecnico ravennate.

LASCIA UN COMMENTO

*