Toni: “Ho battuto Elkjaer. Sono quattro anni che mi danno per finito e poi questi sono i risultati”

Luca Toni (Foto di Beretta Emiliano)

Luca Toni, in mixed zone è radioso. Ecco le sue dichiarazioni: “Ho superato in fatto di gol il Sindaco Preben Larsen Elkjaer? Sono molto contento perché ho battuto un attaccante forte come il danese che ha fatto la storia dell’Hellas. Ora me ne torno a casa nella mia Modena con un motivo di soddisfazione in più in una serata eccezionale e dopo una vittoria fondamentale”. Lo sai che devi smettere di segnare se vuoi appendere gli scarpini al chiodo? “Eh lo so – continua il bomber gialloblù – ma forse mi porta bene annunciare il ritiro se poi la butto dentro. Vediamo dai, sono quattro anni che mi danno per finito e invece poi continuo a fare il mio dovere. Della doppietta il secondo gol è stato il più difficile: ci ho creduto, ci sono stati due falli, non sapevo se il portiere cadeva o stava in piedi e ci sono andato, nella speranza che la palla restasse lì come in effetti è stato. Sinceramente non pensavo nemmeno di aver segnato. Bene così. Era una partita tesa, ci abbiamo creduto fino alla fine e abbiamo steso una grande. E’ stata una gran vittoria, venuta da un gruppo con dei valori importanti sia da parte di chi gioca che da parte di chi sta in panchina. Proseguiamo su questa strada che è quella giusta”.

LASCIA UN COMMENTO

*