Toni: “In auto ho avuto paura. In campo abbiamo fatto una brutta figura”

Toni in “mixed zone”:

“Quello che è successo è folle: 16 persone che ti accerchiano è qualcosa di grave. Ed è grave che li c’erano dei vigili che si sono girati e hanno fatto finta di niente. Visti con i miei occhi.

La gara? Oggi abbiamo fatto una brutta figura, dobbiamo cambiare marcia. Oggi abbiamo perso male, lo sanno giocatori e mister. Il Verona non può giocare così, dobbiamo lavorare e cercare di ripartire subito perché c’è una sfida tosta con la Spal. Penso che questo passo falso ci possa aiutare a ripartire con la nostra cavalcata. Avanti così non si può andare, bisogna cambiare rotta perché da dietro stanno arrivando. Questa partita è un punto e a capo, non deve cambiare il nostro cammino. dobbiamo tornare ad essere cattivi e molto vogliosi nel far divertire il gruppo. Ai tifosi presenti? C’è poco da dire, sono ragazzi che fanno tanti chilometri e fanno tanti sacrifici. Se i ragazzi tornano ad essere quelli di inizio campionato potremo tornare in serie A”.

Stefano Pozza

1 COMMENTO

  1. IL SISTEMA PALLONARO TELEVISIVO (LEOTTA, DI MARZIO ECC..) SI è SUBITO AFFRETTATO A DIRE CHE ERANO TEPPISTI CHE NON AVEVANO NULLA A CHE FARE CON LO SPORTIVISSIMO PUBBLICO IRPINO(???). DAL RACCONTO DI LUCA TONI SI CAPISCE CHEERANO TIFOSI LOCALI CON TANTO DI SCIARPA. A RUOLI INVERTITI AVREBBERO SUBITO DETTO CHE ERANO VIOLENTI TIFOSI DEL VERONA. OLTRE AL DANNO LA BEFFA LE SCUSE DELL’AVELLINO ED IL PICCATO RISENTIMENTO DEI VIGILI PER LE GIUSTE ACCUSE DI TONI.
    SOLO E SEMPRE AUSTRIA LIGA
    AK 47

LASCIA UN COMMENTO

*