Troianiello in partenza

Damiano Conati

L’involuzione gialloblù delle ultime due sfide ha fatto aprire gli occhi su alcune crepe nella rosa scaligera.

La difesa è il punto debole e questo è un concetto appurato da ormai quattro stagioni. Il Verona subisce troppi gol, ma anche troppi cartellini e i quattro interpreti del reparto arretrato faticano terribilmente negli uno contro uno. Le disattenzioni nei calci piazzati e il gioco propositivo e spavaldo dell’allenatore, poi, non aiutano. 

Ecco dunque che Fusco dovrà intervenire proprio nel reparto arretrato nel mercato di gennaio. Ma per farlo dovrà liberare un posto in rosa. L’indiziato a lasciare il gialloblù è Gennaro Troianiello, sia perché finora non ha dato praticamente nulla dal punto di vista tecnico, sia perché il reparto avanzato è quello che sta dimostrando di avere un surplus nei vari ruoli (considerando anche ciò che stanno dimostrando i giovani della Primavera). 

Su Troianiello da tempo c’è il Parma che è in zona play off in Lega Pro ma che si aspettava una stagione decisamente migliore. Se l’esterno destro partirà, si aprirà uno spazio nei 18 per un nuovo over, che con molta probabilità sarà un terzino.

CONDIVIDI
Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

*