Udinese vs Hellas 1 – 2

E alla fine sono arrivati anche i Tre punti. In trasferta, forse nel momento più critico del club gialloblù, il Verona trova una prova d’orgoglio e sbanca il Friuli. Come anticipato da Hellas News, mister Mandorlini schiera ancora una volta il 5 3 2, con i tre centrali Marques, Moras e Rodriguez coadiuvati a destra dal rientrante Martic e sulla sinistra dall’eterno Agostini. Nonostante l’assetto, al 31′ passano gli udinesi con il solito Di Natale che di testa elude la marcatura di Rodriguez e porta avanti i suoi. La reazione dell’Hellas si concretizza al 46′, in pieno recupero grazie a Luca Toni che raccoglie un pallone in area e con una prodezza si toglie di mezzo due marcatori e scaraventa a rete. Per lui è il gol numero 300. Ma il capolavoro, perlomeno dal punto di vista del risultato, avviene al 1′ della ripresa quando un’azione personale di Lazaros è decisiva: il greco se ne va sulla destra, entra in area e da posizione decentrata trafigge l’estremo difensore friulano
1 – 2. Molto bene: una boccata d’ossigeno per la classifica dell’Hellas.

LASCIA UN COMMENTO

*