Un super Gollini ne para tre e porta l’Hellas contro la Viola

Magico Gollini. Il terzo portiere gialloblù sale di nuovo in cattedra e contribuisce in maniera determinante al passaggio del turno. Ai calci di rigore non perdona e ne para tre. Freddezza da campione e lucidità da grande numero 1. I suoi compagni si sono ancora una volta aggrappati a lui e l’estremo difensore non li ha delusi. Ora sotto con la Fiorentina, prossimo avversario nelle semifinali. Il countdown è già iniziato: sabato 14 il Verona proverà un’altra volta a centrare il miracolo, questa volta per volare in finale.

LASCIA UN COMMENTO

*