Verona straripante

Stefano Pozza

Un gran Verona, straripante e concreto! Una prima frazione di gara frizzante, un secondo tempo in linea con le aspettative, e un risultato più che onesto. 

A dire il vero, bugiardo é forse l`eurogol di De Vitis, che trova l’imbucata della domenica (ops del sabato) con un potente tiro di destro dai 30 metri. 

I gialloblù manifestano la loro superiorità con ali veloci supportate dai terzini tagliano come il burro a difesa avversaria. 

Il Latina é disorganizzato, quasi stupito e scosso dalla manifesta superiorità dell’Hellas. 

Buono l’inizio dei nuovi: Caracciolo in difesa é padrone, dimostra sicurezza e rende tranquillo tutto il reparto. 

Bene, molto bene Bessa a centrocampo: lavoro sporco e qualità. 3 a 1 il parziale con reti di Luppi, De Vitis (Latina), Pazzini e Bessa. 

Secondo tempo monotono invece, il Verona si accontenta dell’ottimo risultato ottenuto nella prima frazione di gara. La mentalità é comunque sempre offensiva, e al 37′ arriva anche l’acuto di Juanito Gomez subentrato a Pazzini. 

Buono l’ingresso di Zuculini, che con brio e caparbietà lotta su ogni pallone. 

Se il buongiorno si vede dal mattino…

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.