Verre: “Sta aumentando la qualità, quando si vince c’è fiducia e la testa è libera”

Queste le dichiarazioni di Valerio Verre autore del gol pareggio che ha aperto la strada alla vittoria contro il Genoa:

Che vittoria è? Abbiamo fatto una partita bellissima in cui c’è stata una bella prestazione di squadra, bravi a reagire. Dall’essere sotto siamo stati bravi a recuperare.

La reazione? Nel primo tempo siamo stati un po’ sfortunati, la palla non entrava. Abbiamo continuato a spingere e nel secondo tempo, aumentando il ritmo, e i gol sono arrivati. Loro sono calati, noi siamo usciti giocando una bella gara.

Rigorista? No, quando c’è il Pazzo li batte lui.

Come mi sono trovato nel falso 9? Mi sono trovato bene, non siamo punte. Il mister mi ha chiesto di abbassarmi e cercare gli spazi. Ogni tanto di attaccare gli spazi.

Senza attaccanti? Non so perché il mister l’ha pensata così, non volevamo dare riferimenti e ci siamo mossi bene creando tanto.

Obiettivo? Rimane la salvezza, lo diciamo dopo ogni partita. Arriviamo ai famosi 40 punti e poi vedremo.

Aumentata la qualità della squadra? Certo! Quando si vince c’è fiducia e la testa e libera. È normale che se sei ultimo in classifica certe giocate non le fai.

In tanti ci davano per già retrocessi all’inizio? Si, ma per noi non è una rivincita, in tanti ci davano per spacciati e noi siamo stati bravi a non farci trattare come squadra materasso. Siamo tutti professionisti e stiamo lavorando bene.

Il mio futuro? Pensiamo a questa stagione bellissima, poi si vedrà.

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*