Vita da ex – Cacia

Vita dura per l’ex gialloblù Daniele Cacia deferito per responsabilità oggettiva a causa di alcuni messaggi offensivi con l’agente FIFA Gianluca Fiorini, intercettati sulla nota applicazione di messaggistica mobile Whatsapp e risalenti allo scorso 20 settembre. In questo scenario il Bologna è stato penalizzato di un punto in classifica mentre Daniele rischia addirittura una squalifica a giornate in questo campionato. La sentenza tra un mese. Il calciatore si è già difeso parlando di “provocazioni” da parte dell’agente.

LASCIA UN COMMENTO

*