Zucu: “Calma, non siamo primi a caso”

“Il derby? Posso commentare una gara vista soltanto per quarantacinque minuti. Abbiamo tenuto in mano il pallino del gioco soprattutto nella prima parte dell’incontro, purtroppo non siamo riusciti a trovare gli spazi giusti per colpire, loro si sono chiusi e ripartivano bene” – le dichiarazioni sono di Franco Zuculini, ospite ieri sera su TeleArena alla trasmissione Lunedì nel Pallone.

“Non si vedeva nulla – continua Zucu -, pure in campo non era facile. Sul gol ad esempio c’era un fallo netto su Valoti

Non cerchiamo alibi, ma quello che è giusto è giusto. Quell’azione andava fermata e forse anche la gara. Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e ripartire. 

Al Verona manca cattiveria agonistica?Non credo. Siamo primi in classifica con un attacco tra i migliori della B, abbiamo 34 punti raggiunti con personalità e cattiveria. Ora siamo meno brillanti rispetto al solito. Per tornare quelli di prima, bisogna lavorare soltanto in allenamento.

Fisicamente sto bene, pian piano sto recuperando la migliore forma. Mi sto allenando senza accusare dolore e questo significa davvero molto per me.

Sono convinto che il bel gioco, alla lunga premi. Dobbiamo continuare sulla nostra strada, consapevoli del fatto che la serie B è un campionato difficile.

Solo diventando più forti degli episodi potremmo superare un altro step. Sarebbe importante vincere subito dopo il ko nel derby. Recuperiamo giocatori importanti come il PazzoPisano e poi c’è anche Gomez. La Virtus non è un cliente facile, dovremo stare molto attenti a non commettere errori”. 

LASCIA UN COMMENTO

*