2 giorni al gong. Il punto sul mercato del Verona

Nel giorno del debutto di Laribi con la maglia della Reggiana e di Danzi ad Ascoli, non ci sono ufficialità in casa Verona.
Come già annunciato ieri, lunedì sarà il giorno delle cessioni di Vitale al Frosinone e di Di Gaudio alla Reggina. Il Parma, in grossa difficoltà numerica nel reparto arretrato, ha blindato Gagliolo, sicuramente per questo weekend. È da valutare se rinforzerà la rosa in questi ultimi giorni per poter lasciar libero il difensore mancino. Il Verona non ha fretta, ma resta alla finestra.
Dalla Serbia arrivano finalmente le possibili cifre dell’operazione Ilic,  finora rimaste oscure. Il 19enne è in prestito al Verona con il riscatto in favore dell’Hellas che dovrebbe essere fissato a 12 milioni e con il Manchester City che potrebbe esercitare un controriscatto a circa 25. Cifre altissime, probabilmente fuori portata per l’Hellas e anche per Juric, che ieri in conferenza stampa ha dichiarato che se avesse lui i soldi, si comprerebbe immediatamente questo Ilic.
Chiudiamo parlando della lista da presentare in Lega Serie A. Ad oggi l’Hellas ha uno slot libero, rimasto tale dalla cessione di Di Carmine. È probabile che D’Amico voglia tenersi questo spazio libero in caso di occasioni durante l’ultimo giorno di mercato o in caso di necessità e bisogno di ricorrere a qualche svincolato a mercato chiuso.

Damiano Conati

Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*