Convocato Bessa, “nuovo acquisto” che deve farsi perdonare

Era il 23 aprile 2018 quando Bessa, appena ceduto tra le polemiche dal Verona al Genoa, segnò contro i gialloblù esultando in maniera esagerata, scatenando le ire dei tifosi del Verona.
Era chiaramente un messaggio indirizzato alla società con cui aveva avuto dissapori, ma quel gesto rappresentò una totale mancanza di rispetto verso il popolo dell’Hellas che di sicuro non ha dimenticato.
Dopo 58 presenze e 9 reti con il Verona e una promozione da protagonista nella squadra allenata da Pecchia, oggi Bessa torna tra i convocati contro il Crotone. Juric lo conosce bene e ha stima di lui. Ora tocca a Bessa ricucire il rapporto con Verona e il Verona a suon di prestazioni. Se dimostrerà di nuovo attaccamento alla maglia e voglia di riscatto, il tifoso gialloblù saprà cancellare quella macchia di 3 anni fa.

Damiano Conati

Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

2 COMMENTS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*