Llorente, Lasagna, Di Carmine: al via il ballo sulle punte

Fernando Llorente dal Napoli all’Udinese. Kevin Lasagna dal Friuli all’Hellas. Samuel Di Carmine da Verona a Ferrara.
Ci siamo quasi in questo flipper di attaccanti che dovrebbe concludersi in questa settimana. Il primo a muoversi sarà Llorente che l’Udinese ha prenotato già da qualche giorno. Lo spagnolo sta risolvendo alcune questioni burocratiche con il Napoli, legate perlopiù a stipendi arretrati, e poi si vestirà di bianconero. Toccherà poi a Kevin Lasagna, “l’attaccante del nordest”, che dopo San Benedetto Po (Mn), Chievo, Suzzara (Mn), Governolo (Mn), Cerea, Este (Pd), Carpi e Udine si fermerà a Verona per 4 anni e mezzo, percependo un milione a stagione. Praticamente un nuovo Pazzini come contratto, solo con qualche anno in meno d’età.
Infine il Verona dirà addio a Di Carmine. Aglietti ha provato a portarlo al Chievo, ma sembra essere la Spal la società favorita all’acquisto del bomber fiorentino. Non sono ancora chiare le intenzioni della società ferrarese: se acquistare fin da subito e a titolo definitivo Di Carmine oppure se aspettare il rinnovo da parte del Verona e prenderlo in prestito semestrale con un diritto di riscatto a giugno.
Tre operazioni che per un motivo o per l’altro andranno a favorire tutte e quattro le compagini coinvolte.

Foto: Zimbio

Damiano Conati

Damiano Conati
Sono nato a Verona nel 1982, sono sposato e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*