Primavera: ottava meraviglia!

Un’altra vittoria nel finale, all’88’, a sancire l’impresa di ben 8 successi consecutivi in campionato. La Primavera di mister Nicola Corrent super il Parma in un duello di vetta senza esclusione di colpi, nel recupero della 9a giornata di campionato.

Nel primo tempo il Parma attacca sin dalle prime battute, ma l’Hellas, alla prima vera occasione utile sblocca il risultato: tiro di Cancellieri dalla distanza, respinta di Rinaldi e Bertini che, velocissimo, arriva per primo sul pallone e fa 0-1 per i gialloblù. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, i crociati continuano a insistere e, dopo un bello spunto in area di Napoletano trovano il pareggio grazie a Traore. Dopo una decina di minuti è Casarini a ribaltare la situazione, portando il Parma in vantaggio per 2-1 di testa, da calcio d’angolo. Il primo tempo si chiude così, con l’Hellas che ha bisogno dell’intervallo per risistemarsi e riordinare le idee.

Lo fa molto bene la squadra di Corrent, che continua a premere, ma per forza di cose deve anche concedere qualche spazio agli avversari. Il Parma non li sfrutta, il Verona sì, grazie a Cancellieri che al 75′ trafigge Rinaldi dopo un’iniziativa in area di Pierobon. Al pareggio gialloblù seguono minuti in cui gli uomini di Corrent insistono, alla caccia del gol vittoria. All’88’ è premiata, ancora una volta, l’intraprendenza del Verona: Yeboah passa in area e, da posizione decentrata ma comunque a tu per tu con il portiere, non sbaglia. Negli ultimissimi minuti l’Hellas si protegge, salvandosi (anche grazie al palo) dall’ultimo disperato tentativo crociato.

Grazie alla vittoria di Collecchio il Verona sale a 37 punti, staccando di 5 punti in classifica proprio il Parma, secondo.

PARMA-HELLAS VERONA 2-3
Marcatori: 10′ pt Bertini, 17′ pt Traore, 26′ pt Casarini, 30′ st Cancellieri, 43′ st Yeboah

Parma: Rinaldi; Radu (dal 28′ st Circati), Cucci, Mallamo, Ankrah, Casarini, Kosznovszky, Camara, Marconi (dal 39′ st Stefancin), Traore, Napoletano (dal 28′ st Lopes)
A disp.: Turk, Cipolletti, Bassoli, Mustacciolo, Schifano, Bevilacqua, Bocchialini
All.: Veronese

Hellas Verona: Aznar; Terracciano, Agbugui (dal 37′ st Diaby), Coppola, Astrologo (dal 13′ st Jocic), Calabrese, Bertini (dal 40′ st Elvius), Turra (dal 37′ st Squarzoni), Yeboah, Pierobon, Cancellieri
A disp.: Ogliani, Fornari, Ilie, Bernardi, Ferrarese, Florio, Bragantini
All.: Corrent

Fonte: Hellasverona.it

Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*